Palazzo Grassi – Punta della Dogana – Teatrino di Palazzo Grassi

Dall’apertura di Palazzo Grassi nel 2006, in seguito all’acquisizione da parte di Francois Pinault, PCM Studio segue le relazioni con i media italiani per l’istituzione veneziana cui nel 2009 si è aggiunta Punta della Dogana. I due spazi espositivi dedicati all’arte contemporanea, rinnovati dall’architetto giapponese Tadao Ando, alternano mostre collettive e monografiche. La volontà di Palazzo Grassi e Punta della Dogana è condividere con il pubblico la straordinaria Pinault Collection e approfondire la relazione privilegiata che ha sviluppato con gli artisti, in particolare attraverso la creazione di opere specialmente concepite per i suoi spazi. Da maggio 2013, il Teatrino di Palazzo Grassi rafforza l’ampia programmazione culturale. Sempre concepito da Tadao Ando, l’auditorium di 225 posti propone un calendario intenso di appuntamenti – conferenze, concerti, proiezioni – e sottolinea la volontà di stabilire un dialogo con il pubblico veneziano e internazionale.

16 luglio 2017
Gagosian