Armin Linke “L’apparenza di ciò che non si vede”

PAC – Padiglione di Arte Contemporanea, Milano

L’apparenza di ciò che non si vede del fotografo e filmmaker Armin Linke, (Milano, 1966), a cura di Ilaria Bonacossa e Philipp Ziegler, riflette la posizione dell’artista nei confronti della fotografia: invece di considerare l’immagine fotografica il semplice esito della cattura di un istante o di un dettaglio, Linke trasforma le immagini in punti di partenza per una serie di conversazioni che analizzano queste tracce di realtà. Linke invita scienziati e teorici di vari ambiti disciplinari a misurarsi con il suo archivio fotografico, che comprende oltre ventimila fotografie Presentata nel 2015 allo ZKM con i contributi di Ariella Azoulay, Bruno Latour, Peter Weibel, Mark Wigley, Jan Zalasiewicz, la mostra del PAC aggiunge il testo e la voce di Lorraine Daston, Irene Giardina e Franco Farinelli.

Mountain with antennas Kitakyushu Japan 2006

La mostra è promossa da Comune di Milano – Cultura e prodotta dal PAC di Milano con Silvana Editoriale e in collaborazione con lo ZKM | Centro per l’arte e la tecnologia dei media di Karlsruhe.

Courtesy PAC Padiglione d’Arte Contemporanea.
BNP Parisbas, headquarters, trading floor Paris France 2012
Museo di storia naturale, sezione di zoologia La Specola, Firenze, Italia, 2008
23 dicembre 2016
Due Mondi
8 gennaio 2017
“Aldo Mondino: Moderno, Post-Moderno, Contemporaneo”