Fondazione Palazzo Mazzetti

Fondazione Palazzo Mazzetti, Asti

La Fondazione Palazzo Mazzetti è nata nel gennaio 2012 con il compito di proseguire le attività avviate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, socio Fondatore originario, e di creare un polo di attrazione culturale per tutto il territorio.
Palazzo Mazzetti è stato acquistato nel 2000 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e restituito alla città nel dicembre del 2011, completamente recuperato e con un rinnovato allestimento delle collezioni civiche e degli ambienti per mostre temporanee.
Percorrendo l’edificio, dal piano sotterraneo fino all’ultimo piano che accoglie i dipinti e le sculture otto-novecentesche, si possono cogliere elementi significativi di vicende storiche e costruttive e, attraverso l’allestimento museale, comprendere il formarsi delle collezioni dagli ultimi anni dell’ottocento fino ad oggi. Il progetto di recupero, affidato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti all’architetto Giovanni Bo, ha permesso di restituire alla città di uno degli edifici più significativi per storia e per bellezza architettonica e contemporanea.
La riapertura di Palazzo Mazzetti interamente ripensato per essere destinato a sede museale ed espositiva, sottolinea la volontà di valorizzare l’enorme patrimonio locale e favorire la crescita culturale della città.

20 settembre 2017
Artissima – Internazionale d’Arte Contemporanea di Torino