Fondazione Merz | Mostra dei 5 finalisti della 3° ed. del Mario Merz Prize settore arte

Fondazione Merz, Torino

Mario Merz Prize

3° Edizione

L’unico premio internazionale per l’arte e la musica

 

Mostra dei 5 finalisti della 3° ed. del Mario Merz Prize settore arte

Bertille Bak, Mircea Cantor, David Maljkovic, Maria Papadimitriou, Unknown Friend

a cura di Claudia Gioia, Samuel Gross, Beatrice Merz

3 giugno – 6 ottobre 2019

 

Press preview: lunedì 3 giugno, ore 11.00 – 12.30

Opening: lunedì 3 giugno, ore 19.00

Per accrediti cliccare qui.

Fondazione Merz presenta, da lunedì 3 giugno a domenica 6 ottobre 2019, la mostra collettiva dei 5 finalisti della 3° edizione del Mario Merz Prize per il settore arte.

Gli artisti protagonisti della collettiva sono Bertille Bak (Francia, 1983), Mircea Cantor (Romania, 1977), David Maljkovic (Croazia, 1973), Maria Papadimitriou (Greta, 1957) e Unknown Friend, duo composto da Stephen G. Rhodes (USA, 1977) e Barry Johnston (USA, 1980).

Il percorso espositivo allestito presso la sede della Fondazione include linguaggi e soluzioni formali molto diversi tra loro, ma accomunati da una potente tensione interrogatoria nei confronti del presente. Molteplici storie, traiettorie individuali che si mescolano alla collettività e vicende generazionali distinte convergono nel tentativo di costruire un nuovo linguaggio per catturare il tempo contingente.

Cinque processi diversi di iconizzazione del presente che trasformano il reale in altrettanti racconti: la vita della comunità di appartenenza per Bertille Bak, le rovine che evocano tragedie collettive nelle opere di Mircea Cantor, la memoria e la sua organizzazione in archivio in David Malijkovic, l’indagine sul legame sociale nella ricerca di Maria Papadimitrou, una narrazione tragicomica che ribalta il normale equilibrio tra realtà e finzione nell’attitudine ironica di Unknown Friend.

 

22 Maggio 2019
VIASATERNA | Who by fire. Mostra personale di Elena Ricci
4 Giugno 2019
M77 Gallery | Braco Dimitrijević | Traveling to Post History