ICA Milano | La simmetria della fragilità

ICA Milano | Istituto Contemporaneo per le Arti
Nell’ambito di RISORGIMENTO – MILAN VIRTUAL ART SUMMER
Un progetto della galleria Massimo De Carlo
 
Fondazione ICA Milano
presenta
 

La simmetria della fragilità

 

Progetto espositivo virtuale
a cura di Alberto Salvadori e Luigi Fassi
Con Maliheh Afnan, Miriam Cahn, Lisetta Carmi, Louis Fratino, Arjan Martins, Jennifer Packer, Andy Robert, Cathy Josefowitz e Portia Zvavahera.
 
Da martedì 23 giugno a domenica 5 luglio 2020
Massimo De Carlo Virtual Space: www.massimodecarlo.com/vspace

 

Fondazione ICA Milano presenta La simmetria della fragilità, mostra collettiva dedicata a uno dei temi più interessanti emersi in questi oltre 70 giorni di convivenza con la pandemia, un progetto concepito e realizzato per il Massimo De Carlo Virtual Space.

La mostra si inserisce nel progetto Risorgimento – Milan Virtual Art Summer promosso durante l’estate dalla galleria Massimo de Carlo che ha invitato cinque spazi espositivi milanesi a sperimentare il connubio tra arte e realtà virtuale mettendo a disposizione il proprio VSpace. ICA sarà protagonista da martedì 23 giugno a domenica 5 luglio 2020 con la terza proposta espositiva di VSpace.

La mostra La simmetria della fragilità è curata da Alberto Salvadori e Luigi Fassi e presenta una selezione di opere di Maliheh Afnan, Miriam Cahn, Lisetta Carmi, Louis Fratino, Arjan Martins, Jennifer Packer, Andy Robert, Cathy Josefowitz e Portia Zvavahera.

Proseguendo l’approccio digitale applicato alla mostra di Charles Atlas e al calendario di lecture Connessioni Inventive, realizzato in collaborazione con il MAN di Nuoro, Fondazione ICA Milano compie un nuovo passo verso la sperimentazione virtuale immaginando nuove modalità di diffusione e promozione delle arti contemporanee attraverso una modalità di interazione a distanza che diventa immersiva grazie alla tecnologia 3D.

 

18 Maggio 2020
La Cy Twombly Foundation sostiene il Comune di Gaeta
5 Giugno 2020
Artissima | Fondamenta