BAM

ZACentrale Fondazione Merz | BAM – Biennale Arcipelago Mediterraneo. ISOLITUDINE

ZACentrale, Palermo

Fondazione Merz
presenta

ISOLITUDINE

un progetto espositivo e un ricco calendario di eventi dedicati alle arti performative, musicali e teatrali nell’ambito di BAM – Biennale Arcipelago Mediterraneo

23 settembre 2022 – 26 febbraio 2023
Palermo

Fondazione Merz presenta, nell’ambito del progetto ZACentrale e per la III edizione di BAM – Biennale Arcipelago Mediterraneo dal titolo INSATURO, il progetto espositivo ISOLITUDINE, che prende vita negli spazi dello ZAC – Zisa Arti Contemporanee a Palermo dal 23 settembre 2022 al 26 febbraio 2023.

Concepito come progetto corale che sfida la tradizionale distinzione tra mostra personale e collettiva, ISOLITUDINE convoca negli ampi spazi del padiglione ZAC presso i Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo quattro esposizioni, differenti tra loro ma in apertodialogo l’una con l’altra. In un percorso espositivo che ruota attorno a tematiche urgenti quali le idee di insularità, di contatto, di confine, di dialogo e di possibilità, la mostra si articola attraverso i progetti espositivi di quattro artisti differenti, veri e propri habitat curati da altrettante curatrici: Guido Casaretto, a cura di Agata Polizzi; Rä Di Martino, a cura di Laura Barreca; Petra Feriancová, a cura di Valentina Bruschi; Voluspa Jarpa, a cura di Beatrice Merz.

Prendendo coscienza di un tempo storico presente caratterizzato dal riemergere di problematiche mai realmente risolte, ISOLITUDINE realizza il flusso ideale che connette l’arte alla politica, alla natura e alla geografia, inserendosi a pieno titoloall’interno del contenitore insaturo di ricerca sulla contemporaneità che la terza edizione di BAM si pone di generare.

Affianca e arricchisce l’esposizione un ricco calendario di eventi, concepito e realizzato da Fondazione Merz in un’ottica diapprofondimento delle arti performative, musicali e teatrali.

BAM è un festival internazionale di ricerca in ambito delle arti visive, delle arti performative e del teatro dedicato ai popoli e alle culture che si affacciano sul mare, incentrato sulle tematiche dell’accoglienza e del dialogo. 

Giunta alla terza edizione, fedele alla propria natura mutante, anche quest’anno si rinnova. L’ambizione adesso è quella di trasformare Palermo in un grande hub sperimentale per gli artisti, a partire dalla loro ricerca. INSATURO è il titolo di questa edizione, proprio a testimoniare l’esigenza di tornare alla dimensione laboratoriale dove a far da guida sono le istanze e le domande stesse che gli artisti si pongono nella contemporaneità e nella loro esplorazione estetica e concettuale. Non sarà dunque un concept curatoriale a determinare a cascata gli interventi artistici ma, al contrario, una concatenazione di eventi in residenza che, facilitando l’incontro e la collaborazione tra artisti, produrranno una programmazione coerente agli obiettivi della BAM- Biennale Arcipelago Mediterraneo. In tal modo il tema delle identità plurali, degli arcipelaghi che si distinguono ma che dialogano tra loro, è nuovamente declinato all’interno della programmazione. 

BAM ha la direzione artistica di Andrea Cusumano ed è a cura di MeNO e Fondazione Merz, con il patrocinio del Comune di Palermo. 

16 Settembre 2022
ARTE SELLA | Rocco Yim. Rinascita della Foresta Danzante | Villa Strobele
16 Settembre 2022
Villa Carlotta | Canova, novello Fidia | Lago di Como
This error message is only visible to WordPress admins

Error: No feed found.

Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.